Project description

FacebookMore...

Italy, Venezia – 09 January 2014

(http://mediterranews.org/)

Un thriller psicologico d’effetto, intriso di vere emozioni; amore, odio, angoscia, gioia, paura, audacia.
Lo scopo, è quello “Urlare di fronte al silenzio e all’indifferenza dell’essere umano”

Tutto iniziò nel 1954 quando l’atmosfera di un’incantevole villa si tinse dei colori della perversione umana facendosi ventre di una lucida follia. Un bambino crebbe in quella casa, intrappolato da un vortice di solitudine ed dall’incalzare nella sua mente di macabre fantasie suscitate dagli abusi subiti in famiglia. Egli istintivamente diede forma alla sua angoscia prima attraverso disegni bizzarri e da i contenuti oscuri, in seguito, in adolescenza, raccontandosi in uno scritto che continuò negli anni; vi riportò, con dovizia di particolari, quelli che sarebbero divenuti i suoi crimini più efferati. All’età di trentatrè anni iniziò ad agire lucidamente quella violenza prima solo fantasticata, quasi a voler esorcizzare ciò che aveva subito. Alice, scomparve nel 1984 all’età di quattro anni; fu la sua prima vittima e la sua più grande soddisfazione! La rapì nel giorno del suo compleanno, mosso da un’intima eccitazione; le avrebbe fatto ciò che lui stesso aveva subito, avrebbe macchiato per sempre la sua innocenza. Lasciò la famiglia di Alice nello sconcerto e nell’impotenza, con un unico indizio, un indovinello. L’intera comunità rimase scossa dalla storia della piccola. Iniziarono le indagini ed il Comandante della polizia, per dieci lunghi anni, non si diede pace al fine di ritrovarla. Non vi riuscì. A nulla valsero i suoi sforzi sino a quando, un giorno, Alice, ormai adolescente, ricomparve; esanime, malconcia e disorientata fu lasciata davanti al comando della
polizia, scaraventata giù da una macchina in corsa. La ragazza, ritrovata la famiglia ed una apparente serenità, tenace e determinata nel risolvere il suo passato, iniziò un lungo e doloroso percorso di terapia ipnotica.

In seguito al successo riscosso dal libro “La Marcia Delle Anime” di Katiuscia Ciancio, il Produttore e Regista Alberto Moroni – presidente di Garda Produzioni – ha intuito qualche mese fa la possibilità di trasformare questa avvincente e intricata storia in un film.
Un thriller psicologico d’effetto, intriso di grandi emozioni; amore, odio, angoscia, gioia, paura, audacia. Chi è realmente il mostro? C’è quasi un rifiuto da parte degli interlocutori ad affrontare questo argomento come fosse un tabù! Una sceneggiatura in continuo movimento, densa d’azione, colpi di scena inaspettati e ritmo serrato, dove si incrociano personalità complesse sul tema delicato e scottante della “PEDOFILIA”.

Lo scopo è quello “Urlare di fronte al silenzio e all’indifferenza dell’essere umano”.
“Garda Produzioni” ha il piacere di comunicare che il 16 Gennaio 2014 alle ore 16,30 a Catania avrà luogo la proiezione del Promo del Film “La Marcia Delle Anime”.
Alla proiezione del Promo – della durata di 15 minuti – e al Dibattito/Conferenza Stampa che si terrà subito dopo la proiezione, parteciperanno specialisti del settore, oltre a Psicologi e Giornalisti di molte testate. Sarà presente l’Autrice Katiuscia Ciancio, il Regista Alberto Moroni, l’Attrice Valeria Riva (Don Matteo 9), l’Attore Doppiatore Sandro Cicolani Marani, l’Attrice Francesca Amodio (bimba prodigio nel film “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino), e tutto il Cast del Promo. Ospiti, l’Attrice Marina Suma e l’Attore Mario Opinato.

INTERVERRANNO:

Mauro Spinelli di Radio Popolare Network

Tommaso Palumbo Dirigente PS di Roma

Dr. ssa Gerardi Silvana Tutela per l’Infanzia

Dr. Bolzonella Direttore Neuropsichiatria Infantile

Roberto Ellero

Dr.ssa Vettese Dirigente Cultura e Turismo Comune di Venezia

Matteo Riberti Cronista Cinema

MODERATRICE:

Barbara Braghin Inviata e Blogger
:::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::::
Il Cinema contro la Piaga della Pedofilia”

(tematica legata al film “LA MARCIA DELLE ANIME” tratta dal libro di Katiuscia Ciancio)
9 GENNAIO 2014
dalle ore 15.00 alle ore 17.30
Sala N° 1 presso UCI CINEMAS MESTRE
( vicino a Metro e Leroy Merlin )
Via Colombara ,46 – 30175 Marghera (Ve)
———————————————————————————————————————————————————————-

La piccola Francesca è già una star: da

  Sorrentino a protagonista

MESTRE – Da comparsa in un film da Oscar a protagonista di un thriller psicologico. La giovanissima mestrina Francesca Amodio, ragazzina prodigio nel film “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino (candidato per l’Italia agli Oscar) ora ha colpito anche il regista Alberto Moroni che l’ha scelta come protagonista di “La marcia delle anime”. La pellicola, tratta dall’omonimo libro di Katiuscia Ciancio, tratterà il delicato tema della pedofilia, in un thriller che racconta la storia di Alice, vittima di un diabolico piano di vendetta coltivato nella solitudine da un uomo che a sua volta, da bambino, aveva subito orribili abusi.Francesca, che abita a Chirignago, aveva 11 anni quando è stata scelta da Sorrentino per una breve ma importante parte nel film in cui ha avuto l’occasione di recitare conCarlo Verdone, Toni Servillo e Sabrina Ferilli.Ora ha un anno in più e in questa nuova avventura interpreterà Alice, personaggio centrale nella trama del film, una bambina rapita nel giorno del suo quarto compleanno e riapparsa, quando ormai era adolescente, esanime e disorientata, dopo essere stata scaraventata giù da una macchina in corsa davanti ad un comando di polizia.Domani giovedì dalle 15 alle 17.30 – all’Uci Cinemas di Marghera – si svolgerà un incontro dal titolo “Il cinema contro la piaga della pedofilia” in cui sarà presentata la promo del film e sarà proposto un dibattito con specialisti del settore, psicologi ed esperti delle forze dell’ordine.Per l’occasione sarà presente anche il dirigente del Compartimento Polizia Postale e delle Comunicazioni per il Veneto, Tommaso Palumbo, che darà ai presenti alcune indicazioni importanti per proteggersi dai rischi del web.
FIRST LINK:
THIRD LINK:
http://www.gazzettino.it/NORDEST/VENEZIA/francesca_amodio_mestre_attrice_star_sorrentino_protagonista_film_pedofilia_moroni/notizie/432385.shtml
LOCANDINA-La-marcia-delle-anime-302x427